Notizie flash

CAMPIONATI ITALIANI

Domenica agonisticamente importante, quella appena trascorsa. Due le competizioni disputate, la prima è stata la conclusione del Campionato Italiano delle Regioni iniziata domenica scorsa  30 settembre con la FO a Carisio dove Maccarelli Gaetano, al suo secondo anno di coach,  ha gareggiato con la squadra rappresentativa del Veneto formata dal master Masiero Lionello (94),  prima Rosatti Franco (94), seconda Salvalaio Fabrizio (91), settore giovanile Gerotto Edoardo (87), Eccellenza Fiorini Carbognin Luciano (83) e terza Bacelle Alberto (81). Buona la performance nelle prime serie degradando però nell’ultima, chiudendo all’11° posto su 18 regioni partecipanti. Il double trap anche quest’anno ci ha visti fortemente penalizzati con l’applicazione della regola di esclusione dei ragazzi convocati alle competizioni mondiali. Il Veneto potrebbe costruire la squadra più forte in assoluto d’Italia anche e soprattutto con il settore giovanile ed invece Rigodanzo Paolo, incaricato a formare la squadra, pur convocando i migliori disponibili con Camporese Cristian settore giovanile (95), Frapporti Vittorio Veterano (91), Girotto Monica seconda (84), Rigodanzo Paolo seconda (77), Baldan Francesco terza (63) e Alberti Marco terza (58), si è dovuto accontentare del quinto posto su sei regioni partecipanti. Domenica 7 ottobre le seconde due specialità sempre del Campionato Italiano delle regioni con il compak che si è disputato in Veneto a Montebello la cui squadra formata da Permunian Fabio era composta da Camporese Cristian del settore giovanile (96), Santirosi Alvaro master (94), Fochesato Lucio seconda (89), Colombari Daniele terza (83), Bonigolo Moreno Eccellenza (83) e Zorzi Andrea terza (83). La squadra si è battuta al massimo ottenendo la medaglia di legno per un solo piattello dalla terza. Infine la partecipazione della squadra rappresentativa della nostra regione della specialità Skeet. Qui il compito di formare la squadra è stato assegnato al solito collaudato Dalla Bona Paolo che ha così partecipato con Lecce Armando prima (93), Munaro Enrico prima (92), Antonietti Diego master (89), Tolio Gianantonio terza (89), Basso Giulia del settore giovanile (84) e Dalla Bona Paolo seconda (80). Finalmente qui siamo riusciti a superare le ultimissime posizioni classificandoci quest’anno a metà classifica sesti su undici regioni partecipanti. Queste le classifiche delle quattro gare.   Ricordo quelli che sono i due obbiettivi della partecipazione al Campionato Italiano delle regioni: il primo è vincere in ogni specialità, per questo ci siamo battuti al meglio, abbiamo incontrato regioni molto forti quindi onore ai vincitori! Il secondo obbiettivo è la partecipazione come una regione che ci tiene ad alimentare comunque questa competizione anche se in alcune specialità abbiamo aderito certi di non poter vincere. Questo a causa certamente la indisponibilità di nostri forti tiratori che disdegnano questa gara che invece, tra l’altro, offre un premio in denaro molto importante! Vedi come sono agguerrite le altre regioni. Un grande grazie con i complimenti a tutti i partecipanti ed ai rispettivi incaricati/accompagnatori per l’impegno profuso.

L’altra importante competizione disputata ieri domenica 7 ottobre è stata la finale del Campionato Italiano delle Società: una per ogni categoria di appartenenza. Qui il Veneto non ha brillato come partecipazione con le sole 8 Società su 12 qualificate. Ma le soddisfazioni per la nostra regione sono comunque arrivate con la conquista del secondo posto della Società di seconda categoria ASD TAV Vecio Piave che ha partecipato a Bologna assieme alla Società ASD TAV Zevio 24° su trenta Società Partecipanti. Per la prima categoria a Cascata delle Marmore hanno partecipato ASD TAV Santa Lucia di Piave con una buona prestazione giunta 6° e ASD TAV Le Tre Piume più in difficoltà classificata 17° sul totale di ventidue Società partecipanti. Per la terza categoria la Società ASD TAV La Fattoria con 19 piattelli di score dalla prima si è classificata al 7° posto su trentotto Società partecipanti. Infine la quarta categoria a Cieli Aperti ha visto tre nostre Società partecipare: ASD TAV Shooting Team Scaligero piazzato al 20° posto, l’ASD TAV Fossalunga al 23° posto e l’ASD TAV Nord Est Team giunto 29° sulle trentotto Società presenti. Queste le classifiche delle quattro gare. Ho ricevuto i complimenti e le congratulazioni dal nostro Presidente Nazionale Luciano Rossi per la nostra partecipazione completa al Campionato Italiano delle Regioni con quattro squadre su tutti e quattro i Campionati e mi ha incaricato di portare le sue congratulazioni alle Società Venete partecipanti al Campionato Italiano.