AUGURI DI BUON ANNO 2021

PHOTO 2021 01 01 08 30 02

Credo che il Natale 2020 sia stato il più obbligato come mai si abbia ricordo. Anche se abbiamo fatto tutto il possibile per renderlo il più felice possibile, riscoprendo momenti, solitamente chiassosi, nella pace della sola famiglia. Cosi pure la tradizionale festa di capodanno. L’intero anno è stato il più limitato dai tempi della grande guerra. Le nostre Società sono state al limite della sopravvivenza. Hanno dovuto sostenere le spese con gli introiti ridotti ad un lumicino. Per fortuna che la FITAV, ha distribuito generosamente importanti ristori.

Ma questo è il mattino che da inizio ad un nuovo anno. Iniziamo il primo di 12 nuovi mesi. Iniziamo il primo di 365 nuovi giorni. E questa è tutta un’altra storia. Iniziamo un nuovo periodo che, seppur al momento è ancora sotto forte pressione per i contagi, è altrettanto forte la speranza di riuscire a vincere il male. La sconfitta del maledetto virus covid-19 è vicina. Abbiamo ottenuto un’arma efficace con la quale sconfiggeremo la pandemia. E allora questo è l’inizio di un anno formidabile. Un anno che ci vedrà ritornare alla normalità della quale avevamo quasi perso le speranze. Un anno nel corso del quale inizieremo a rifare le cose normali che già facevamo. Quindi qua gli auguri sono importanti, sinceri, d’obbligo. Questi auguri di un buon anno sono efficaci: perché sarà veramente un buon anno. Sarà certamente un anno con tendenza opposta a quella del trascorso 2020. Iniziamo dunque con la programmazione dell’attività con il Campionato regionale invernale, questo il calendario. Quindi sinceramente e fortemente, da parte mia, del nostro consigliere nazionale di riferimento Forti Fabrizio, del CAR Gobbo Adriano, del GST Maccini Annunciato, dei delegati provinciali Fiorini Carbognin Luciano, Zella Filippo, Bolfe Elvio, Passarella Fidenzio, D’Alpaos Mauro, della CTSG presieduta da Borghi Giovanna, giungano gli auguri di un buon anno di rinascita, di buona salute, con affetto, a tutti i dirigenti delle Società, a tutti i direttori di tiro e a tutti i tiratori e ai i loro famigliari. Ma aggiungiamo che per tutti i tiratori sia un anno pieno di piattelli e cartucce: insomma un felice anno!!


Stampa   Email