FINALE CAMPIONATO REGIONALE DI COMPAK PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Lunedì 14 Luglio 2014 14:48

Sul campo della rinnovata Società Nuovo Borgo presieduta da Tosato Silvano, si è consumato l’ultimo atto del Campionato Regionale

2014 di C

ompak del Veneto. Gli appassionati di questa specialità

si sono dati battaglia per cercare di migliorare o difendere la loro posizione conquistata in classifica nelle prime tre prove. Inflessibile il responsabile e coordinatore della gara Fabio Permunian alla fine ha decretato la classifica finale e nominati i Campioni. I numerosi presenti, animati da un esemplare spirito sportivo hanno applaudito i nuovi Campioni Regionali che sono stati premiati con la medaglia appositamente coniata oltre la medaglia e lo scudetto FITAV. Si è laureato  Campione regionale di Eccellenza Pasi Stefano fresco della conquista del titolo Nazionale di Campione Italiano, che batte Salvador Michele di due penalità, terzo è Borico Andrea. Nella prima categoria conquista il titolo regionale Biasiolo Michele che batte di una penalità Bonigolo Moreno mentre Marcolin Franco sale sul terzo gradino del podio a distaccato di 2 penalità. Turri Alberto si aggiudica il titolo di Campione Regionale di seconda categoria perché batte Vanin Luca nello spareggio essendo tutti e due terminati con 4 penalità. Terzo di seconda categoria è Bampa Alessandro. In terza categoria è Soldà Marco ad aggiudicarsi il titolo di Campione Regionale che batte Fabbris Teddy, mentre per il terzo gradino del podio si è dovuti ricorrere allo spareggio tra De Pecol Paolo e Corrà Fabio con quest’ultimo che ha avuto la meglio. Campione Regionale nella qualifica Veterani è diventato Bigolin Luciano che lascia Lion Sergio a 6 penalità mentre Poli Stefano si classifica terzo. Per i tiratori della qualifica Master migliore su tutti è risultato Franceschet Renato che con nessuna penalità diventa Campione regionale distaccando Santirosi Alvaro secondo e Bravo Giuseppe terzo. Tra le ladies è Bonigolo Arianna che conclude senza penalità e si aggiudica il titolo di Campionessa regionale battendo Marchesin Federica e Tellatin Michela. Tra il Settore Giovanile diventa giovane Campione Regionale Cucchelli Stefano con un punteggio perfetto senza penalità, secondo si classifica Pandolfo Enrico.

Domenica è stata anche la prima gara di Maruzzo Nicolò, fratello della omonima Campionessa Mondiale della specialità. Il ragazzo giovanissimo che compie 13 anni in dicembre non partecipava alle gare perché, non bene informato, attendeva di raggiungere l’età. Chiarito che è l’anno di nascita (per l'anno corrente è il 2001) che decreta la possibilità di inizio dell'attività agonistica e non il compimento del 13° anno, come da regolamento Federale del Settore Giovanile, ha partecipato alla gara ed ha chiuso la seconda serie con un perfetto 25/25. E pensare che avrebbe potuto partecipare oltre che a tutte le prove del campionato in corso fin anche a quello invernale! A Nicolò i complimenti per la sua prima gara, il benvenuto nella grande famiglia dei tiratori del Veneto e l’augurio di una lunga grande carriera sportiva.

Queste tutte le classifiche della 4° prova e queste le classifiche finali.

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Luglio 2014 07:50
 
QUINTA PROVA CAMPIONATO REGIONALE FU LA FATTORIA PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Lunedì 14 Luglio 2014 23:29

Disputata anche la 5° prova del Campionato Regionale di FU sul campo della Società La Fattoria presieduta da Urano Sartori a Mira. Buona la presenza dei quasi 100 tiratori anche per questa prova, nonostante le molte gare in programma ed un tempo quantomeno non ottimale. I migliori, sono stati Cavarzan Paolo, Tiberio Claudio che hanno ottenuto un 48/50 con 23 + 25 poi anche Nardin Pierino sempre con 48/50 ottenuto però con 24 + 24. Per le Società ottengono lo stesso numero di piattelli sia Santa Lucia di Piave che La Fattoria. Nella classifica delle Società dopo 5 prove è sempre in testa lo S.T. Scaligero seguito da La Fattoria che con questa gara accorcia le distanze ed ora si trova distaccata di soli 2 punti. Per il terzo posto Nibbio è davanti a Santa Lucia di Piave che con questa gara la squadra di Maccarelli Antonio ha ridotto le distanze a soli tre punti. Anche nella classifica individuale molte sono le posizioni che possono essere modificate con la disputa di una ulteriore prova. Ricordo che la finale si disputa a 4 serie e che per la classifica finale si terra conto delle 2 migliori.  Queste le classifiche della gara di Mira. Queste le classifiche finali dopo 5 prove in penalità per l'individuale ed a punti per le squadre. Questo è l'elenco dei premi ancora da ritirare (gara di Mel) dove manca la firma. Prossimo appuntamento domenica 27 luglio presso l’impianto del Vecio Piave finalmente riaperto.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Luglio 2014 23:43
 
CONTINUANO I SUCCESSI DEL S.G. VENETO PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Martedì 08 Luglio 2014 09:48

Continuano ad imporsi i giovani del Settore giovanile del Veneto. E’ ancora recente la vittoria di Leonid Andrea Pattarello nella gara di fossa olimpica dedicata alle nuove giovani promesse che ha preceduto la Gold Cup Beretta di Lonato il 27 giugno scorso. Andrea Pattarello ha conquistato la prima posizione con un’azione di forza  sorpassando tutti con un meraviglioso 23 nel barrage finale, dimostrando grande carattere e sicurezza. Ma domenica scorsa, 6 luglio, è stata la grande giornata dell’altro Andrea Trabucco. Il giovanissimo tiratore, di soli 14 anni, si è presentato al Campionato italiano individuale di Fossa Universale a Bergamo presso l’impianto di Cieli Aperti con la volontà di ben figurare e magari essere selezionato dal CT Sandro Polsinelli. Ebbene dopo otto pedane di tiro in due giorni, con 189/200, ha centrato tutti e due gli obiettivi: è risultato primo nella classifica del Settore Giovanile con 4 piattelli di distacco dal secondo. È stato selezionato dal  CT Nazionale e convocato quale componente la squadra nazionale nella competizione mondiale “World Championship F. World Cup” che si terrà a Lonato il  23 e 24 agosto p.v.  Commenta Fiorini Luciano Delegato Provinciale di Verona e responsabile regionale della Fossa Olimpica, presente alla manifestazione “un tiratore molto bravo,  molto corretto in pedana, dopo uno zero un aplomb invidiabile, nessun segno di stizza: ragazzo esemplare”. Bravo Trabucco!.

Il numero dei giovani tiratori in Veneto è molto buono. I bravi giovani tiratori e tiratrici (vedi Raffaelli Valeria) ci sono. Questo significa che la gestione del Settore Giovanile condotta dalla Commissione Tecnica, assieme all'attività degli istruttori e delle Società e alla disponibilità dei genitori, nella nostra regione, funzionano bene!.

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Luglio 2014 10:44
 
CAMPIONATO REGIONALE ELICA PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Mercoledì 25 Giugno 2014 08:20

Causa il protrarsi dell'inagibilità del campo Vecio Piave, storicamente usato in Veneto per la disputa delle prove di Elica, il responsabile Coppiello Roberto ha ridefinito il programma utilizzando, per le prime due prove, l'impianto della Società Santa Lucia di Piave. La prima prova è già il prossimo sabato 28 giugno. Da oggi mercoledi 25 giugno, il campo è a disposizione per i tiri di prova. La terza prova viene riproposta al Vecio Piave, nel caso dovessero permanere le condizioni attuali, verrà spostata a Santa Lucia di Piave.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Luglio 2014 15:01
 
RIAPRE IL VECIO PIAVE PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Giovedì 10 Luglio 2014 14:03

IL CAMPO DEL VECIO PIAVE E' RIAPERTO!

Non privo di emozione, Salvatore Coppiello Presidente della Società ASD TAV VECIO PIAVE comunica che da domani l’impianto è agibile e può essere utilizzato. Confermate le gare: 3° prova del campionato regionale di Elica sabato 26 luglio e la 6° prova del Campionato Regionale di Fossa Universale domenica 27 luglio.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Luglio 2014 14:55
 
IL SETTORE GIOVANILE VENETO A PORPETTO PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Mercoledì 02 Luglio 2014 15:03

Un doppio appuntamento ha coinvolto le giovani promesse del Tiro a Volo Veneto nello scorso fine settimana. Il più importante, il Gran Premio Internazionale Juniores, ha visto i tiratori delle varie squadre Italiane stravincere con grande orgoglio del Veneto che ha ben nutrito le compaggini. Valeri Raffaeli è la componente la squadra azzurra delle ladies prima classificata nella Fossa Olimpica. Andrea Galesso si classifica al secondo posto individuale nel Double trap. Assieme a Jacopo dal Moro compongono i 2/3 della squadra formata da Belluco Francesco, vincitrice. Ma è al sabato con la Coppa Baschieri e Pellagri, organizzato sulle pedane del Tav Porpetto in occasione del Gran Premio Internazionale, che si sono visti numerosi altri, giovani e promettenti, ragazzi e ragazze sul podio. A meritarsi il trofeo sono stati, per la Fossa Olimpica l’allievo Nicola Facci (104/125) con il secondo posto conquistato da Manuel Soranzo. Per la Giovane Speranza Maschile Andrea è Trabucco (110/125) primo con il terzo posto di Caregnato Michael, l’esordiente Alberto Facci (88) e l’allieva Carolina Paganin (53/75 +3). Per il Double Trap l’onore è spettato a Eraldo Apolloni (66/90) che batte Liceti Nicolò per un piattello. Allego il link per l'album1 e l'album2 fotografico pubblicato con la rivista federale dove sono presenti numerose foto di molti partecipanti. La massiccia presenza dei giovani Veneti è stata molto apprezzata dagli organizzatori e dalla Federazione. Ho ricevuto i complimenti che giro in particolare quei genitori che con il loro non indifferente sforzo/impegno, hanno voluto portare i propri figli a questo importante appuntamento internazionale. Complimenti a tutti!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Luglio 2014 22:39
 
QUARTA PROVA CAMPIONATO REGIONALE DI SKEET PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriano Lonardi   
Giovedì 19 Giugno 2014 22:16

La scorsa domenica presso l’impianto di Santa Lucia di Piave si è disputata la quarta ed ultima prova del Campionato Regionale Veneto di Skeet. Diretti dal Responsabile e Coordinatore Dalla Bona Paolo, 45 appassionati tiratori si sono alternati sul campo predisposto da Maccarelli Antonio, sfidandosi. È stata una bella competizione dove gli ottimi prima categoria Faccio Mirco e Lugoboni Luca alla fine hanno primeggiato ottenendo un’ottimo 48/50 parimerito. Distaccati di una sola lunghezza parimerito hanno chiuso Traforti Arturo e Pasquin Mirco.  La migliore squadra è risultata Le Tre Piume con i punteggi di Lugoboni Luca 48, Pasquin Mirco 47, Basso Luca 44, Dalla Bona Paolo 43, Don Marco 43 e Salbego Gianfranco 41, hanno totalizzato 266.  Al secondo posto si è classificata lo S.T. Scaligero con 259 e terza Santa Lucia di Piave con 245.  A fine giornata, grazie all’impegno profuso dal responsabile Paolo Dalla Bona, che con il proprio pc portatile, con grande passione e con i programmi federali, ha immediatamente enunciato le classifiche finali, con i risultati delle migliori 3 prove su 4 per 1°, 2°, 3° e Società e di 2 su 4 per Veterani e Master, di tutti i partecipanti. Si è così immediatamente proceduto alla nomina e premiazione dei Campioni regionali di Skeet del Veneto 2014. Il Campione regionale di prima categoria è Lugoboni Luca al secondo posto si è classificato Faccio Mirco ed al terzo posto Bizzotto Giovanni. Per la seconda categoria Campione regionale è Traforti Arturo seguito da Salbego Gianfranco e terzo Fasolo Michele. Per la terza categoria Campione regionale è Basso Luca che distacca Bertuso Stefano secondo ed al terzo posto s è classificato Lecce Armando.  Nel Settore Giovanile il Campione regionale è Dal Maso Andrea seguito da Sandri Matteo e Candiago Andrea.  Il Campione regionale Veterani è Marchi Vittorio che batte Frasson Mario. Al terzo posto si è piazzato Berti Luciano. È Favaro Arnaldo il Campione regionale dei Master, che regola Innocenti Giancarlo giunto secondo e al terzo posto Leone Leonardo. La squadra Campione regionale è la Società Le Tre Piume che distacca lo S.T. Scaligero secondo classificato. Sul terzo gradino del podio sale il Nuovo s.c. Borgo. Queste tutte le classifiche. Ai campioni individuali e ai 6 componenti la squadra Campione, sono state consegnate, oltre alle medaglie FITAV, la medaglia di 20 gr d’argento in bagno d’oro con serigrafato il logo FITAV. Più gli scudetti (appena arrivano) ed i diplomi. Si sono qualificati alla finale del Campionato Italiano formula FITAV che si svolgerà il 6 e 7 settembre a Cascata delle Marmore, i seguenti tiratori di Prima categoria: Lugoboni Luca, Faccio Mirco e Bizzotto Giovanni. Di Seconda categoria: Traforti Arturo, Salbego Gianfranco e Fasolo Michele. Di Terza categoria: Basso Luca, Bertuso Stefano, Lecce Armando, Moschetta Manuel, De Santi Pietro, Micheletto Matteo, Micheletto Danilo, Barbieri Pietro e Zordan Renato. Dei Veterani: Marchi Vittorio, Frasson Mario, Berti Luciano, Bizzotto Giuseppe e Bertolini Renzo. Infine Master si sono qualificati: Favaro Arnaldo, Innocenti Giancarlo e Leone Leonardo. La giornata di gara, a Santa lucia di Piave è terminata, oltre che con le premiazioni, anche e soprattutto con una imbandita grande tavola dove tutti i tiratori hanno potuto rifocillarsi ed esprimere i propri pareri sul campionato disputato. Ennesima dimostrazione di un gruppo sano forte e molto compatto: esemplare. Bravi tutti.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Giugno 2014 22:49
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 2 di 11